Statistiche web

Category: News

GS Industry: La soluzione giusta per stoccaggio e logistica

© La Repubblica – ROMA

7 Giugno 2024

La soluzione giusta per stoccaggio e logistica

Da Galliera Veneta, in provincia di Padova, nel cuore dell’industrioso Veneto, parte l’avventura di GS INDUSTRY SPA, un’eccellenza nel campo dei sistemi di stoccaggio e delle soluzioni per la logistica. Fondata nel 1973 come piccola società artigiana, l’azienda ha attraversato una significativa trasformazione nel 2013, grazie all’intervento di un gruppo di imprenditori locali e alcuni dipendenti. Questa rinascita ha permesso a GS INDUSTRY di superare una pesante crisi finanziaria, trasformandola in una realtà solida e innovativa, proiettata verso un futuro dominato da automazione e digitalizzazione. Lo stabilimento è un esempio di eccellenza tecnologica, con oltre 25 linee di profilatura, numerose linee di stampaggio, un impianto di verniciatura all’avanguardia, un impianto di saldatura robotizzato, e una vasta gamma di attrezzature meccaniche di precisione. Questo parco produttivo supporta una fabbricazione di alta qualità e rappresenta un centro di innovazione continua.

IL NUOVO IMPIANTO Attualmente, GS INDUSTRY sta completando una nuova area produttiva che si aggiungerà all’esistente stabilimento di 13.000 metri quadrati a Galliera Veneta (PD). Questa nuova struttura aggiungerà altri 7.000 metri quadrati di spazio produttivo, portando la superficie totale a 20.000 metri quadrati. I nuovi impianti installati saranno dotati delle più moderne tecnologie di automazione e digitalizzazione, in linea con gli standard di Industria 4.0. Stefano Rubin, Amministratore di GS INDUSTRY, sottolinea come questa espansione rappresenti un passo cruciale per consolidare la posizione dell’azienda come leader nel settore: «Stiamo investendo in nuove ed innovative linee produttive che permetteranno un controllo di gestione automatico della produzione e una gestione degli ordini ancor più precisa, efficace ed efficiente. La creazione di unicum fra ERP e MES sarà fonte di dati a supporto anche di scelte strategiche aziendali».

DALLE SCAFFALATURE TRADIZIONALI AI SISTEMI DI AUTOMAZIONE AVANZATA La storia di GS INDUSTRY – società fondata dall’Ing. Pino Rossi – è segnata da una continua evoluzione. Inizialmente specializzata nella produzione di scaffalature per negozi di ferramenta, l’azienda ha progressivamente ampliato il suo business. Oggi, GS INDUSTRY progetta e produce sistemi di stoccaggio e soluzioni per la logistica che vanno dagli scaffali leggeri per uffici ai magazzini industriali robotizzati. L’azienda offre una vasta gamma di soluzioni modulari, sia standard che personalizzate, per rispondere alle diverse esigenze dei settori merceologici. L’AD Rubin spiega come GS INDUSTRY si sia adattata alle tendenze attuali: «Ci siamo incanalati verso quella che è una tendenza del mercato, quella che poi è stata anche incentivata dalla 4.0. Abbiamo investito in tecnologia e ingegneria di sviluppo, permettendoci di realizzare magazzini automatici all’avanguardia».

INNOVAZIONE E RICERCA Investire costantemente in ricerca e sviluppo è una delle chiavi del successo di GS INDUSTRY. L’azienda collabora attivamente con Università ed Istituti di Ricerca, quali l’Università di Padova e il Politecnico di Milano, per migliorare continuamente gli standard qualitativi dei propri prodotti. Grazie anche a queste sinergie, l’Azienda ha sviluppato soluzioni innovative che garantiscono l’affidabilità e la precisione dei suoi sistemi di stoccaggio e logistica. L’utilizzo di software 3D di ultima generazione, come a esempio Solidworks e Tekla, permettono all’ufficio progettazione di elaborare versioni digitali degli articoli e dei sistemi complessi, simulandoli prima della cantierizzazione. Questo approccio non solo migliora la precisione e l’efficienza dei progetti, ma consente anche di anticipare e risolvere eventuali questioni prima che il materiale arrivi in cantiere. «Possiamo affermare con orgoglio di essere in grado di realizzare soluzioni vestite su misura e personalizzate, organizzando il magazzino secondo le esigenze del cliente. La flessibilità nella progettazione è ciò che contraddistingue il gruppo GS rispetto ai competitors», ha spiegato l’AD Rubin

SOSTENIBILITÀ E SICUREZZA GS INDUSTRY è fortemente impegnata anche nella sostenibilità ambientale. L’azienda utilizza materiali ecosostenibili – riferisce la Buyer Sig.ra Michela Giacomazzi – e ha stretto partnerships con primari fornitori certificati a impatto zero, fra i più importanti players del mondo siderurgico. Ha adottato, inoltre, un modello organizzativo orientato alla parità di genere e ha implementato un sistema di welfare e wellness aziendale. La Sig.ra Giacomazzi sottolinea: «Il nostro obiettivo è trovare partners che ci garantiscano il minore impatto ambientale possibile». «Abbiamo anche sviluppato una serie di iniziative in ottica ESG per il bilancio di Sostenibilità, e siamo certificati per la parità di genere» aggiunge il Presidente del CDA Sig.ra Sara Rigoni. L’impegno verso la sostenibilità si riflette anche nei progetti futuri. GS INDUSTRY ha in corso il progetto di installazione di un impianto fotovoltaico, mentre già dispone di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici presso la sede aziendale. Questo approccio non solo migliora l’impatto ambientale dell’azienda, ma rafforza anche la sua posizione di partner affidabile e innovativo nel settore della logistica e dello stoccaggio. Lo stesso impegno viene profuso sul tema della sicurezza sul lavoro. GS Industry attribuisce grande importanza alla sicurezza dei propri dipendenti e alla formazione continua del personale, evidenzia il Presidente del CDA. L’azienda aderisce, fra gli altri, anche al progetto “Lavoro Sicuro”. La Sig.ra Rigoni ribadisce: «La sicurezza dei nostri dipendenti è una priorità assoluta. Investiamo costantemente in formazione per garantire che tutti i nostri collaboratori operino in un ambiente sicuro e protetto». L’azienda sviluppa ed implementa rigorosi protocolli di sicurezza ed organizza corsi di formazione continua per il proprio personale, tutelando tutti gli aspetti della sicurezza e del benessere sul lavoro. Questo impegno si riflette anche nell’ottenimento della Certificazione per la parità di genere PDR 125:2022 e nelle iniziative di welfare e wellness aziendale che promuovono un ambiente di lavoro equilibrato e sostenibile.

PRESENZA INTERNAZIONALE E SFIDE FUTURE GS INDUSTRY ha una presenza significativa nei mercati internazionali, con esportazioni che coprono oltre il 30% del fatturato totale. L’azienda è attiva nei principali mercati d’Europa, del Nord Africa e dei Paesi del Golfo. Le principali sfide che GS INDUSTRY incontra in questi mercati includono l’adattamento alle diverse esigenze regionali e la gestione delle relazioni con i partner locali. L’azienda ha saputo creare solide collaborazioni che le permettono di offrire soluzioni su misura e di mantenere un alto livello di qualità e servizio. La strategia dell’azienda prevede la formazione di figure locali che possano assorbire il know-how e adattarlo alle esigenze specifiche dei mercati regionali. Questo approccio ha permesso a GS INDUSTRY di stabilire una solida reputazione come partner affidabile e innovativo. «I principali fattori del nostro successo sono l’impegno delle maestranze, la lungimiranza della proprietà nel vedere nuove aree di mercato e investire in sistemi all’avanguardia. La nostra capacità di scegliere i collaboratori giusti e l’impegno costante verso la ricerca e lo sviluppo ci hanno permesso di restare competitivi e di crescere». Spiega l’AD di GS INDUSTRY: «La capacità di reagire e intervenire in tempo reale alle problematiche è segno di maturità, cultura e rispetto nei confronti dei clienti. Abbiamo sempre messo il cliente al centro della nostra evoluzione e del nostro interesse».

La Repubblica GS Industry focus logistica magazzini

Read More

Automazione dei processi produttivi in un’ottica di transizione 4.0 e di sostenibilità ambientale

L’operazione, oggetto del finanziamento, ha permesso di:

  • riportare in house le competenze e la produzione delle lavorazioni esterne efficientando il processo di produzione stesso riducendo i tempi di attesa dei componenti dei prodotti finiti
  • ridurre i tempi di produzione e di attraversamento del processo
  • migliorare i tempi di consegna
  • migliorare la qualità e la tracciatura dei prodotti realizzati
  • incrementare le competenze digitali dei dipendenti
  • contribuire alla sostenibilità ambientale con la riduzione delle emissioni di CO2 per la limitazione degli spostamenti, di uscita e rientro, dei semilavorati verso lavorazione effettuate da terzi.

Con la realizzazione di un Sistema di Gestione dell’Energia, in accordo alla norma UNI CEI EN ISO 50001:2018, si è riusciti a mettere in atto le strategie necessarie per analizzare il consumo di energia, per attivare piani, obiettivi e indicatori di prestazione energetica, per ridurre i consumi e per individuare le opportunità per migliorare l’efficienza energetica

Con l’adozione di un Sistema di Gestione Ambientale e l’ottenimento della certificazione UNI EN ISO 14001:2015 ci si è dotati di strumenti dinamici per essere efficaci e utili alla struttura aziendale al fine di eliminare o ridurre i rischi dovuti alla variabilità e complessità del contesto, la UNI EN ISO 14001:2015 applica una logica Risk-Based Thinking all’analisi dei processi organizzativi e degli Impatti Ambientali con la prospettiva del Life Cycle Assessment. L’azienda ha voluto dare maggiore spazio agli aspetti e impatti ambientali correlati ai propri processi e prodotti al fine di garantire nel tempo la sostenibilità e il miglioramento della performance ambientali nell’ottica riducendo gli sprechi e i relativi costi.

Read More

GS Industry è certificata UNI EN ISO 14001:2015

GS Industry ha raggiunto un importante traguardo nella sua missione per l’eccellenza e la sostenibilità aziendale ottenendo la certificazione UNI EN ISO 14001:2015.

La certificazione UNI EN ISO 14001:2015 è il risultato di uno sforzo collettivo e dell’impegno costante del team di GS Industry per adottare pratiche aziendali sostenibili. Tale traguardo conferma che le attività di GS Industry sono in linea con gli standard internazionali più elevati in materia di gestione ambientale e afferma l’impegno di GS Industry nei confronti dell’ambiente e della gestione responsabile delle risorse.

Ma quali sono i vantaggi della certificazione UNI EN ISO 14001:2015?

  1. Riduzione dell’impatto ambientale: la certificazione UNI EN ISO 14001:2015 guida le aziende verso una migliore gestione degli aspetti ambientali significativi, contribuendo a ridurre l’impatto complessivo delle attività metalmeccaniche sull’ambiente.
  2. Efficienza operativa: GS Industry ha implementato processi migliorati, ottimizzando l’uso delle risorse e riducendo gli sprechi. Ciò si traduce non solo in benefici ambientali, ma anche in una maggiore efficienza operativa.
  3. Conformità normativa: la certificazione assicura che le pratiche ambientali di GS Industry siano conformi alle normative vigenti, riducendo il rischio di sanzioni e rafforzando la reputazione aziendale.
  4. Competitività: affidarsi a un’azienda certificata secondo gli standard ambientali può conferire un vantaggio competitivo, poiché sempre più aziende e clienti sono orientati verso partner commerciali responsabili dal punto di vista ambientale.

Questo traguardo dimostra che la sostenibilità nel settore metalmeccanico non è solo possibile ma è una via obbligata dimostrando che l’innovazione e la responsabilità ambientale possono coesistere per un futuro industriale più sostenibile e promettente.

 

CLICCA QUI PER IL DOWNLOAD DEL CERTIFICATO

Read More

Vacanze e welfare aziendale: un’opportunità contro i rincari di agosto per i dipendenti GS Industry

Oggi il successo di un’azienda non è solo misurato in base ai profitti e alle vendite, ma anche alla cura e al benessere dei propri dipendenti.

GS Industry riconosce l’importanza dei dipendenti come risorsa fondamentale per il successo aziendale, anche per questo l’azienda ha adottato un approccio olistico che promuove il benessere e l’equilibrio tra lavoro e vita privata e ha introdotto un sistema di welfare aziendale.

Questo sistema mira a supportare i dipendenti in vari aspetti delle loro vite, includendo benefici che spaziano in vari settori dalla salute al tempo libero. Tra le varie proposte offerte dalla piattaforma di welfare spicca la possibilità di utilizzare i bonus per le ferie: un vero e proprio game changer per i dipendenti di GS Industry, soprattutto in un periodo in cui i costi delle vacanze sono in costante aumento. Con l’opportunità di convertire i bonus in un soggiorno vacanze.

Il sistema di welfare aziendale adottato da GS Industry riflette che l’impegno di GS ad adottare soluzioni innovative attraverso piattaforme digitali intuitive dove i dipendenti hanno accesso facile alle informazioni sui loro bonus, consentendo loro di prendere decisioni informate e gestire le proprie risorse in modo efficiente.

Read More

Sognando sotto le stelle: GS Industry sostiene Medici con l’Africa CUAMM

Il 13 luglio 2023 GS Industry ha partecipato con 40 ospiti alla cena di beneficienza “Sognando sotto le stelle”.

Una serata a sostegno di Medici con l’Africa CUAMM, la prima Ong in campo sanitario riconosciuta in Italia e la più grande organizzazione italiana per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane. La storia del CUAMM racconta l’avventura umana e professionale di oltre 1.600 persone inviate in 41 paesi di intervento, soprattutto in Africa, per portare cure e servizi anche a chi vive nelle località più povere del mondo. Un’avventura cominciata nel 1950 e mai interrotta, tra Angola, Etiopia, Mozambico, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania e Uganda.

La serata, organizzata presso il Ristorante al Tezzon di Camposampiero, è stata condotta dalla giornalista Nicoletta Masetto e ha visto come ospite d’onore Don Dante Carraro.

   

Read More

GS Industry supporta Chef per Bene, l’evento benefico per Gli Amici del 5° Piano

GS Industry supporta la quarta edizione di “Chef per Bene”, serata benefica ideata e organizzata da Vignato Events a sostegno del Dipartimento di Oncologia dell’Ospedale di Vicenza: quattro dei più talentuosi Chef italiani, tutti vicentini, si metteranno ai fornelli per 250 ospiti.

Anche questa volta i beneficiari dell’iniziativa sono gli Amici del Quinto Piano: un gruppo di volontari nato con l’obiettivo di sostenere i malati oncologici, gli ex malati e i loro familiari attraverso il coinvolgimento degli stessi in attività legate alla cultura, al benessere, all’alimentazione e alla promozione dei diritti del malato.

Grazie ai fondi raccolti durante le precedenti edizioni di “Chef per Bene” è stato possibile dare vita a due importanti progetti: “SeTA- Servizio di Terapia Alimentare” e “SPES – Servizio Psicologico Empatico Solidale”.

Il primo è un servizio di consulenza nutrizionale attivo un giorno a settimana e aperto gratuitamente sia a pazienti in trattamento attivo che in follow-up. L’obiettivo è quello di aiutare il paziente oncologico, fornendo indicazioni e consigli nutrizionali calibrati sulle esigenze del singolo. L’ambulatorio è gestito dal dr. Giaretta (assieme alle Dott.sse Bonamonte e Busin) da sempre attivo sul tema del rapporto tra nutrizione ed oncologia in collaborazione con il dirigente medico Dott. Aprile e il personale infermieristico dell’Oncologia. L’ambulatorio, nato nel 2017, ha eseguito dal 01/01/2022 al 31/12/2022 387 visite, di cui 86 prime visite.

“SPES” invece offre un sostegno psicologico non solo al paziente ma a tutta la famiglia, l’ambulatorio è gestito dalla dott.ssa Paola Onestini che, nel 2022, ha incontrato 100 pazienti per 456 incontri complessivi.

 

Nell’epoca dell’oncologia di precisione – afferma il dr. Giuseppe Aprile, Direttore del Dipartimento di Oncologia di Vicenza – l’umanizzazione per il paziente oncologico e la sua presa in carico globale restano fondamentali. Abbiamo declinato questa esigenza attivando i due ambulatori che si occupano di nutrizione clinica e psicologia: due servizi gratuiti dedicati al paziente oncologico sia durante il trattamento attivo che al termine della terapia specialistica. Questi servizi hanno incontrato il favore e l’entusiasmo di molte centinaia di pazienti già valutati: alcuni risultati saranno presentati ai convegni nazionali di oncologia. Anche le società scientifiche (AIOM e CIPOMO tra tutte) e le Istituzioni sovraordinate sono sensibili al problema: l’innovazione può essere portata al letto del paziente solo se vi è un parallelo supporto della nutrizione e del quadro emotivo

 

“Siamo davvero grati a quanti con donazioni, sponsorizzazioni o con il dono della loro qualificata professionalità o semplicemente con loro attenzione continuano a rendere possibile questo importante progetto nutrizionale” racconta Francesca Lovato a nome di tutto il Gruppo  “Vorremmo in particolare sottolineare come la generosità di tanti sia per noi un segno di energia che dà forza e ci restituisce la convinzione  di essere parte di una comunità che sa farsi carico dei problemi e dei bisogni di chi affronta la malattia oncologica”.

I due progetti come molte altre preziose attività promosse dagli Amici del Quinto Piano hanno un bisogno costante di supporto: ecco quindi l’idea di trasformare “Chef per Bene” in un format da replicare ogni anno.

 

I più grandi esponenti della cucina vicentina hanno accettato con entusiasmo la sfida, studiando per la serata un menù ad hoc all’insegna del gusto, dell’equilibrio e della raffinatezza.

Si alterneranno ai fornelli gli stellati Carlo Cracco, Nicola Portinari, Corrado Fasolato e il famoso e pluripremiato pasticcere Francesco Ballico.

 “Mi rende orgoglioso essere nuovamente tra gli Chef protagonisti di questo appuntamento speciale” racconta Nicola Portinari “ho conosciuto il Gruppo anni fa e da allora non ho mai smesso di collaborare con loro. Anche questa volta ho creato una brigata eccelsa, coinvolgendo tanti miei colleghi vicentini. E’ bello accostare la nostra cucina al concetto di benessere.”

 

Tante le aziende sponsor, tra cui GS Industry, che hanno contribuito a realizzare l’evento coprendo i costi della serata e facendo in modo che l’intero ricavato vada al gruppo Amici del Quinto Piano.

Read More

Avviso chiusura straordinaria 17 aprile 2023

Dalle ore 13 di lunedì 17 aprile GS Industry chiuderà causa interruzione energia elettrica per manutenzione straordinaria.

Le attività riprenderanno regolarmente martedì 18 aprile.

Pertanto, dalle ore 13.00, saranno completamente ed integralmente stoppate le operazioni di ingresso materiali (di qualsiasi tipologia materia prima compresa).

GS Industry sarà comunque operativa delle ore 8.30-13.00 del giorno 17.04.2023.

 

Read More

GS Industry a International Hardware Fair Italy 2023

GS Industry vi invita alla prima edizione di International Hardware Fair Italy, la fiera che si rivolge al mondo della distribuzione ferramenta, tradizionale e professionale, alle insegne della grande distribuzione, alle rivendite edili, all’industria e alle piattaforme e-commerce.

GS Industry sarà presente a International Hardware Fair Italy a Bergamo il 5 e il 6 maggio 2023 con uno stand per presentare il proprio catalogo prodotti e i servizi studiati per offrire soluzioni su misura in base a esigenze e settori.

Vi aspettiamo a
International Hardware Fair Italy
5-6 maggio 2023 / Bergamo
Hall A – Stand E14

 

Internationa Hardware Fair Italy - GS Industry

 

Read More

Lotteria di beneficienza di Pasqua 2023

Partecipa alla lotteria di Pasqua di GS Industry e aiutaci ad aiutare!
 
GS Industry promuove una lotteria per raccogliere fondi per supportare la “Casa di fuga per donne vittime di violenza” di Padova, il progetto del Comune di Padova per offrire un luogo protetto dove trovare rifugio alle donne in difficoltà.
 
Per partecipare acquista fino al 6/04 presso i nostri uffici di Galliera Veneta in Via Postumia 17/D il tuo biglietto con un contributo minimo di 3,00 €. L’estrazione sarà fatta giovedì 6 aprile alle ore 17.30 nel piazzale degli uffici GS Industry di Galliera Veneta in Via Postumia 17/D.
 
In premio:
📍 1° premio: uovo al cioccolato da 3 Kg
📍 2° premio: uovo al cioccolato da 2 Kg
📍 3° premio: uovo al cioccolato da 1 Kg

 

La casa di fuga per donne vittime di violenza

La violenza contro le donne è un fenomeno di dimensioni drammatiche anche nel nostro Paese, è la prima causa di morte o invalidità permanente delle donne tra i 14 e i 50 anni. E’ una piaga sociale, un dramma quotidiano che attraversa tutte le culture, le classi sociali, i livelli di istruzione. Solo il 5% delle donne denuncia i persecutori, per diversi motivi, tra i quali la dipendenza economica e/o psicologica dal partner, la mancanza di nucleo familiare presso cui trovare rifugio, ecc.

Nell’affrontare queste situazioni di violenza familiare ad alto rischio, che riguardano spesso donne con figli minori, sono necessarie risposte diversificate: dall’ascolto e sostegno, legale e psicologico, all’assistenza concreta per affrontare le difficoltà pratiche, spesso relative alla custodia dei figli, dalle forme di protezione per le vittime, alla possibilità di trovare un rifugio protetto per le situazioni di emergenza. L’esperienza evidenzia la necessità urgente di fornire alle donne, che vivono situazioni di violenza e grave conflitto familiare, la possibilità concreta di allontanarsi fisicamente dal luogo dove la violenza viene perpetrata, nei casi in cui non è possibile chiedere l’allontanamento del coniuge violento o in attesa che venga disposto il provvedimento.

L’Amministrazione del Comune di Padova ha aperto una casa di fuga per le donne, e i/le loro figli/e minori, che risponde a questo tipo di esigenze, offrendo un luogo protetto, ad indirizzo segreto, dove le donne e i loro figli minori possono trovare un rifugio e contemporaneamente un nuovo percorso di vita, con il sostegno di personale qualificato che possa accompagnarle in un cammino di reinserimento sociale e lavorativo.
Alla casa di fuga è possibile accedere esclusivamente attraverso il Centro Antiviolenza di Padova.

Sostenitori

La casa di fuga è stata realizzata grazie al contributo della Regione del Veneto, che ha erogato i fondi destinati all’acquisto dell’arredamento e concede annualmente un contributo per il sostegno economico della gestione della casa.
Altri contributi sono pervenuti da:

  • Presidenza del Consiglio del Ministri – Dipartimento pari opportunità, con due contributi economici per progetti di sostegno alle donne vittime di violenza
  • Supermercati Despar-Interspar-Eurospar, che hanno fornito una dotazione per l’igiene dei neonati e giocattoli
  • Civica Orchestra di Fiati, che ha dedicato una serie di concerti contro la violenza alle donne
  • Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, che ha donato l’attrezzatura per neonati (lettino, fasciatoio, seggiolone, ecc.)
  • Associazione Inner Wheel, che ha versato un contributo economico
  • Coro Rondinella, che ha dedicato un concerto con raccolta fondi
  • Lions Club International, che ha versato un contributo economico
  • Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che ha concesso un contributo per la gestione della Casa
  • Ensemble vocale Emozioni InCanto, che ha dedicato tre concerti con raccolta fondi
  • Le associazioni Lottodiognimese e Centro Veneto Progetti Donna, che hanno contribuito alla realizzazione di una lotteria per la raccolta di fondi

La Soroptimist Club International di Padova ha, invece, devoluto un contributo economico per “l’adozione” di due donne, con il quale sono stati acquistati oggetti personali o per coprire altre necessità.

Raccolta fondi

E’ stato attivato dall’Amministrazione un conto corrente presso la tesoreria comunale, destinato a raccogliere fondi per l’attività di sostegno alle donne e la gestione della casa.

CONTO CORRENTE BANCARIO
IT29B0306912117100000003739

con la causale: “Casa di fuga per donne vittime di violenza”

Per informazioni sulle donazioni: Segreteria Commissione pari opportunità – Gabinetto del Sindaco
telefono 049 8205210; e-mail pariopportunita@comune.padova.it

Contatti utili

Sportello Donna 049 8205017
Centro Antiviolenza di Padova 049 8721277; numero verde 800 814 681
Numero verde nazionale antiviolenza 1522, attivo 24 ore su 24

 

GS Industry Lotteria di Pasqua 2023

 

Read More

In GS Industry percorsi di work life balance

Le persone e il loro benessere sono il primo asset di GS Industry. A tale proposito GS Industry nel corso del 2022 ha promosso una serie di attività formative su work-life-balance. Ai corsi hanno partecipato i dipendenti di GS Industry che si sono confrontati su diverse tematiche relative a equilibrio tra lavoro e vita privata.

Un tema, quello del work-life-balance, che è emerso con la pandemia partendo dalla messa in discussione di orari e tempi di spostamento casa-lavoro ma che in breve tempo ha assunto una connotazione più ampia, abbracciando anche gli aspetti qualitativi.

Lo smart working testato durante la pandemia, ha portato lavoratori e aziende in generale ad interrogarsi sul futuro dell’organizzazione del lavoro e sul futuro dello stesso mercato del lavoro. Il lavoro è sempre stato una parte importante nella vita di ogni persona e far sì che lo spazio di lavoro, nonché il lavoro stesso, diventi luogo di realizzazione a tutto tondo è fondamentale.

Tra i corsi organizzati da GS Industry “Dal Gruppo al Team” un evento per capire e affrontare le dinamiche di gruppo e “Future is coming: basic digital skilss 4.0” per fornire ai partecipanti gli strumenti per affrontare con consapevolezza la digitalizzazione.

Tutti i corsi organizzati da GS Industry hanno avuto lo scopo di sensibilizzare i dipendenti su alcune tematiche relative al work-life-balance e individuare delle proposte per il miglioramento della vita aziendale, soluzioni che poi sono state attuate dall’azienda come la riorganizzazione degli spazi e la promozione e il sostegno di eventi volti alla promozione della prevenzione del cancro al seno.

Read More